venerdì 19 aprile 2013

Cappuccino?


Questo è semplicemente un gioco...Un  purè di due tipi di patate diverse, servito in modo originale.
Ok, sappiamo tutti che le solanacee vanno mangiate con molta moderazione, ma almeno nel fine settimana qualche sgarro si può fare!La  canzone che chiude il post di oggi non può essere che Friday I'm in love.Quanto mi piacciono i Cure!Li ascoltavo già da ragazzina...Buon week end

Ingredienti:
7 patate viola ( vitetolle )
1 patata rossa
latte di avena qb
olio evo qb
curcuma 3 cucchiaini
sale grigio dell'atlantico qb
pistacchi di bronte al naturale qb

Procedimento:

Niente di più semplice... Lessate nella vaporiera di bamboo separatamente i due tipi di patate. Passate la patata rossa nello schiacciapatate e conditela con del sale a piacere e la curcuma. Schiacciate con una forchetta le patate viola quindi mettetele nel boccale del frullatore ad immersione insieme ad un filo d'olio e del latte di avena. Salate e fullate fino ad ottenere una crema. Ho scelto di usare il frullatore al fine di ottenere una consistenza più "collosa" e consistente, simile ad una spuma densa. Prendete una tazza da cappuccino in vetro e sistemate sul fondo la patata colorata con la curcuma. Sopra mettete la purea di patate viola. Pestate nel mortaio qualche pistacchio lasciando la granella grossolana. Decorate la sommità con dei pistacchi interi e spolverate con altra curcuma e servite. 


Spezie preziose ...

La curcuma è una spezia di colore giallo-arancio che si ricava da una pianta erbacea originaria dell'Asia sud-orientale. Largamente usata nella cucina indiana mediorientale e del sud est asiatico, tradizionalmente è impiegata nella medicina ayurvedica e cinese in quanto contrasta i principi infiammatori dell'organismo. Possiede proprietà antidolorifiche ed è un eccellente antiossidante. E' inoltre un colorante alimentare innocuo ( a differenza di quelli industriali ), oltre che un colorante tradizionale indiano per tessuti. Una spezia insomma dalle mille virtù.



Nessun commento:

Posta un commento