mercoledì 30 settembre 2015

Torta salata al basilico con crema di ceci, pomodori secchi e olive


Come sapete la mia cucina è fatta di ingredienti che rispettano la stagionalità ( si, insomma... MAI mi vedrete utilizzare zucchine o melanzane a dicembre o cavolfiori a luglio ).

Però mi capita di avere voglia di sapori che non siano di stagione ed in quei casi utilizzo le verdure essiccate in alcune ricette.
Questa è una torta salata che potete preparare tutto l' anno, grazie ai pomodori secchi. Solitamente io li preparo con il mio essiccatore, ad ogni modo li potete trovare facilmente in qualsiasi supermercato. Il basilico fresco ( che è sempre presente nella mia cucina ed in inverno lo custodisco in casa al calduccio ), caratterizza il sapore della pasta.
Per dovere di cronaca vi dico che per sentire ed apprezzare appieno l' aroma del basilico nella pasta, sarebbe meglio usare solo farina bianca per l' impasto. La farina integrale ( soprattutto quella come uso io macinata a pietra ), ha un suo caratteristico sapore che tende a " coprire " il basilico. L' ideale sarebbe usare farina bianca. Siccome io le farine raffinate non le uso più da un pezzo, ho raggiunto un giusto compromesso.
Ad ogni modo, a voi la scelta.


Ingredienti per la base ( per una tortiera rotonda da 26 - 28 cm ):

150 g di farina integrale ( nel mio caso bio e macinata a pietra )
50 g di farina di tipo 1
0, 25 ml di olio evo delicato ( ho usato quello del Garda )
0, 25 ml di olio di riso
un bel mazzo di basilico fresco
un pizzico di bicarbonato
un pizzico di sale marino integrale
acqua fredda qb 

Ingredienti per il ripieno :

300 g di ceci già lessati 
100 g di pomodori essiccati al naturale
2 cucchiai di olive denocciolate ( io ho usato la varietà leccino )
2 cipolle bianche piccole
2 rametti di timo limone fresco
1 cipolla rossa piccola
1 / 2 cucchiaino di buccia di limone bio grattuggiata
latte di farro qb
olio qb
pepe qb
sale marino integrale qb

Procedimento per la pasta :

Unite le due farine con il bicarbonato ed un pizzico di sale. Tritate finemente le foglie di basilico con l' olio ed aggiungetele alla farina con tanta acqua quanto basta per ottenere un impasto lavorabile e  non troppo sodo. Coprite la palla di impasto ottenuta e fatela riposare per 30 minuti in frigorifero.

Procedimento per il ripieno :

Tagliate le cipolle non troppo sottili e fatele appassire a fuoco basso in olio evo con un pizzico di sale. Togliete qualche fettina di cipolla e tenetela da parte. Aggiungete i ceci già lessati alle cipolle in padella e continuate la cottura per un paio di minuti per insaporire. 
Trasferite in un mixer: ceci e pomodori essiccati precedentemente sbollentati,  buccia di limone grattuggiata, foglioline di timo ed olive. Iniziate a tritare aggiungendo meno di un cucchiaio d' olio e latte quanto basta ad ottenere una crema morbida ma non troppo liscia ( è gradevole sentire sotto i denti i ceci ancora leggermente consistenti, senza ridurre in purea completamente ).

Procedimento finale :

Tirate la pasta non troppo sottile col mattarello su di un piano infarinato e foderate una teglia da forno leggermente oliata. Riempitela con il composto di ceci livellando bene la superficie. Ripiegate i bordi di pasta verso l' interno, bucherellateli con una forchetta e spennellateli leggermente di olio. 
Aggiungete sulla superficie della torta le cipolle che avevate tenuto da parte e qualche oliva.
Infornate a 180° per circa 30 minuti ( fate sempre la prova stecchino ), fate raffreddare prima di toglierla dallo stampo.







9 commenti:

  1. E' tutto favoloso, a partire dall'incipit del piatto ^_^
    Anche io quest'anno, come l'anno scorso, avrei voluto prepararmi dei buoni pomodorini secchi. Peccato che non sia riuscita a trovare niente di così saporito da meritare la lunga lavorazione :( E quelli da grande distribuzione non sono di mio gradimento! Ecco.
    Ma davvero riesci a tenere il basilico in casa per l'inverno? Sai quante volte ci ho provato, senza mai riuscirci? Beh, non sono certo famosa per le doti giardiniere, ma..... se mi dici così ci provo di nuovo ^_^
    Forse perché ormai mi sono abituata ai sapori delle farine integrali, credo che il tuo compromesso sia assolutamente perfetto. Insomma, assaggerei mooooolto volentieri.
    Un bacione Vale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. cIao Erica. Dei buoni pomodori essiccati ( al sole e senza conservanti o aromi vari ), si possono trovare da naturasi oppure in internet da cibo crudo. cOstano parecchio ma sono buoni veramente. rIprova col basilico. Credo dipenda dalla posizione e dalla temperatura. tI assicuro che io sono riuscita nel tempo a far morire anche le piante grasse ( le piante aromatiche sono le uniche che mi esistono infatti ). un bacione e buona giornata.

      Elimina
    2. Non dirlo a me..... le piante grasse mi muoiono come niente, ma sono anche riuscita a farne resuscitare una!!!!! Quindi, perché non riuscire a far sopravvivere un vasetto di basilico?

      Mi sono dimenticata di chiederti una cosa: è corretta la quantità di olio indicata nella pasta?

      Elimina
    3. P.S. Quando vedo il prezzo dei prodotti del NaturaSì mi faccio passare il desiderio di gustare quei sapori ^_^ Credo, pertanto, farò a meno dei pomodori secchi ^_^

      Elimina
    4. Si, sarebbero 50 ml. Se vuoi diminuire, naturalmente aggiungi acqua ( ma verrà meno friabile ). mA tu sei brava, puoi modificarla a tuo piacimento, io lo so!!!!! Se trovi ancora i peperoni, puoi provare a sostituire i pomodori con i peperoni ( meglio se Rossi. li metti in essiccatore e poi usi lo stesso procedimento ) baci

      Elimina
    5. Gli unici peperoni che ancora mi concederò saranno quelli dell'orto di mia madre ^_^ Sono gialli e li spadellerò alla grande. Ma ho i contatti giusti per avere i pomodori secchi di qualità ;)
      Grazie tesoro.

      Elimina
  2. Gustosissima! Anche per me integrale, grazie! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non avevo dubbi Daria cara. gRazie mille!

      Elimina
  3. Colorata, rustica e supergustosa! Ne prendo una fetta e ti saluto!!! :P
    Buon fine settimana, cara.

    RispondiElimina