lunedì 5 febbraio 2018

Maccheroni al ferro al pesto di broccolo fiolaro


Il broccolo fiolaro è una delle varietà che preferisco. Dolce e profumato, si presta benissimo per diverse preparazioni.
Questa volta l'ho utilizzato in un pesto per condire dei maccheroni al ferro che arrivano dalla Basilicata, e quello avanzato per delle bruschette.

Ingredienti:

500g di broccolo fiolaro (solo foglie, pesato già privato della costa centrale)
1 mazzetto di basilico fresco
4 cucchiai di semi di girasole al naturale
1 cucchiaio di miso chiaro
1 cucchiaio di gomasio alla spirulina (+ altro per la decorazione)
sale marino integrale qb
pepe verde qb
acidulato di umeboshi qb
olio evo qb
polvere di peperone essiccato qb

Procedimento:

Mettete a bagno i semi di girasole in acqua fresca per 2 ore, poi scolateli.
Tuffate le foglie di basilico per 30 secondi in acqua bollente con 1 pizzico di sale quindi passatele subito in acqua e ghiaccio per mantenere il colore, poi scolatele e strizzatele delicatamente.
Sbollentate le foglie di broccolo fiolaro per 2 minuti poi passatele subito in acqua e ghiaccio per mantenere il colore, infine scolatele e strizzatele delicatamente.
Mettete basilico e broccolo con i semi di girasole in un blender potente (o nel boccale del frullatore ad immersione) ed iniziate a frullare. Aggiungete il miso e l'olio a filo fino ad ottenere un pesto della consistenza che desiderate (a me piace non troppo liscio).
Aggiungete quindi pepe, gomasio alla spirulina e acidulato di umeboshi a piacere.
Cuocete la pasta in abbondante acqua salata e conditela con il pesto allungato con 1 cucchiaio di acqua di cottura della pasta. 
Impiattate aggiungendo la polvere di peperone essiccata e altro gomasio a piacere. 





martedì 23 gennaio 2018

Ravioli di pasta integrale ripieni di radicchio e tofu fermentato


Ho scelto di fare la pasta di questi ravioli con un mix di farina di farro e farina integrale per dare un sapore deciso. Il ripieno è a base di tofu fermentato e radicchio, che  conferiscono un gusto complesso e particolare.

lunedì 20 novembre 2017

Canederli di zucca su salsa di porri


I canederli sono un piatto semplice e genuino di origine altoatesina ed austriaca nato per riciclare gli avanzi di pane raffermo, a cui vengono aggiunti ingredienti di origine animale come lo speck.

mercoledì 18 ottobre 2017

martedì 10 ottobre 2017

Tajine di tempeh alla melagrana verza e cipolle di Tropea


Il cambio di stagione è spesso per molte persone, un momento difficile da affrontare per il fisico. 
Le ore di luce calano e ci si sente più stanchi e con meno energia vitale. Un consiglio che mi sento di dare è cercare di assumere tutti i giorni una zuppa ad inizio pasto (io mangio quasi sempre quella di miso), e di inserire gradualmente sempre più verdure cotte per iniziare a scaldare il fisico in previsione del freddo.