lunedì 21 luglio 2014

Verdure ripiene


 Uno dei piatti che mia mamma faceva spesso in estate quando ero piccola, erano le verdure ripiene. Mi piacevano tantissimo zucchine e peperoni. Ho ancora il ricordo del profumo (ed il caldo del forno mentre le preparava). Il ripieno era quello classico:
carne tritata, uovo, pane ammollato nel latte, parmigiano e prezzemolo. Ora che non mangio più la carne da anni, questo è il ripieno che ha sostituito quello della mamma. Le verdure si possono variare in base a quelle che si hanno a disposizione (in questo caso avevo zucchine e melanzana). Andranno bene ad esempio: pomodori, peperoni, patate, cipolle.

Ingredienti (per 14 pezzi):

1 panetto di tempeh al naturale da 300 g
2 zucchine grandi
1 melanzana piccola
1 pomodoro cuore di bue grande
1 pezzetto di zenzero fresco (circa 2/3 cm)
1 cucchiaio di doppio concentrato di pomodoro
1 cucchiaio di lievito alimentare in scaglie
1 cucchiaino di buccia di limone bio
1 rametto di rosmarino fresco
1 rametto di timo limone fresco
1 foglia di salvia fresca
1/2 cucchiaino di spezie palestinesi za'atar fairtrade (timo, sesamo bianco e sumac)
1 pizzico di assafetida (oppure aglio, oppure cipolla)
1 tazzina di acqua calda
pangrattato senza glutine (farina di mais tostata) qb
olio evo qb
sale marino integrale non trattato qb
pepe sarawak (o altro pepe a piacere) qb
sedano essiccato e ridotto in polvere qb
porro essiccato e ridotto in polvere qb
zucchero di canna grezzo mascobado qb

Procedimento:

Tagliate il tempeh a fette e fatelo bollire in acqua per 5 minuti poi scolatelo. Togliete la calotta alla melanzana e tagliate a tocchetti le zucchine. Fatele cuocere a vapore tendendole al dente. Con un cucchiaino svuotatele dalla polpa (per questa preparazione non servirà, potrete tenerla ed utilizzarla in altre ricette). Preferite la cottura a vapore piuttosto che la bollitura per evitare che perdano troppa acqua e rimangano più sode. Mettete il tempeh con lo zenzero nel mixer e tritatelo (senza ridurlo a purea). In una padella larga e bassa fate scaldare dell' olio evo con l' assafetida, unite il trito di tempeh e zenzero e regolate di sale. Lasciate insaporire per un paio di minuti, poi aggiungete il concentrato di pomodoro sciolto in una tazzina di acqua calda. Mescolate e continuate la cottura a fuoco dolce per altri 3/4 minuti. Spegnete il fuoco ed aggiungete subito la buccia grattuggiata del limone, salvia rosmarino e timo tritati finemente, una generosa macinata di pepe ed il lievito alimentare in scaglie. Se necessario aggiungete del pangrattato senza glutine fino ad ottenere un composto sodo ma non troppo duro (dovrà avere la consistenza dell' impasto delle polpette). Con questo composto andate a riempire i tronchetti di zucchina e la melanzana. Scaldate bene ed ungete di olio evo una padella antiaderente e fatevi rosolare le verdure a fuoco vivo rigirandole sotto sopra un paio di volte. Preparate la salsa di accompagnamento passando il pomodoro intero nell' estrattore.


Fate poi scaldare a fuoco dolcissimo con un pizzico di polvere di sedano e porro (io li preparo da sola con il mio essicatore) e dello zucchero di canna grezzo per regolare l' acidità. Componete il piatto mettendo sul fondo il pomodoro e le verdure. Guarnite con foglie di basilico fresco e dell' olio evo.











16 commenti:

  1. Mamma che bontà! anch'io adoravo le zucchine ripiene. E' da un secolo che non le faccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. micky, grazie! spero che tu stia meglio. Un bacione

      Elimina
  2. Anch'io adoro le verdure farcite e le tue hanno un così bell'aspetto e dei colori fantastici! Aiutoooo Vale, è quasi mezzanotte e mi è rivenuta fameee! :) Baci, cara :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ehehe... ma sai che capita anche a me se vedo piatti che mi piaccione, che li mangerei a qualsiasi ora? bacio

      Elimina
  3. Adoro le verdure ripiene, anche mia madre me le faceva con il ripieno classico, anche perchè era l'unico modo per farmi mangiare la carne, anche da piccola il sapore degli ortaggi doveva avere la precedenza..... ottime con il tempeh!!!! come ben sai l'adoro.... squisita e invitante ricetta, bellissima la presentazione :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si, lo so. Noi siamo fan del tempeh. Che bella invenzione! grazie feli. Un bacione

      Elimina
  4. Da quando non faccio più le verdure ripiene con la carne le riempio con il macinato di soia (e comunque è da un po' che non le preparo più). Devo dire che sono versatili e sanno sicuramente dare spazio alla fantasia. Mi piace molto la tua versione: sa di fresco, di leggero e di sfizioso.
    Come sempre, sei un portento!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. erica, si si sono molto meglio così. Digeribili e si possono riempire in modo più fantasioso. Grazie e un abbraccio

      Elimina
  5. Adoro zucchine e melanzane : faccio delle vere e proprie scorpacciate estive! il ripieno dev'essere delizioso e quel lettuccio di pomodoro rende il tutto molto appetitoso!!! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mari. Anch' io! vivrei di zucchine. Grazie e un bacione

      Elimina
  6. Bello aver trovato te e il tuo blog :) Bellissima questa ricetta e scommetto gnam gnam!!! ;)
    Un caro saluto, Serena P. (ilDragoParlante.com)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Serena. Io invece penso ancora alla foto con tutta la tua bella frutta. Grazie. A presto.

      Elimina
  7. Verdure ripiene? Quanto tempo che non le preparo! Buona idea! Appena riaccendo il forno me ne faccio una scorpacciata!

    RispondiElimina
  8. Buonissime! Anche mia mamma me le preparava come la tua, e le gradivo molto...era uno dei pochi modi in cui riusciva a farmi mangiare un po' di carne...ormai però sono anni che (consapevolmente e volutamente) non la mangio, quindi questa ricetta l'ho realizzata con la soia in fiocchi o con il tofu..anche con il tempeh, che adoro, dev'essere una bomba :) Al solito poi approvo molto il tuo sapiente uso delle spezie, danno ai piatti una piacevole marcia in più!

    Un abbraccio :)

    RispondiElimina
  9. Buonissimo questo piatto, perfetto per l'estate!

    RispondiElimina
  10. Ma che bello il tuo blog... anzi meglio sarebbe dire: Ma che gustoso il tuo blog!!!
    Arrivo a te attraverso Neuropepe e sono conquistata dai colori e dalla bellezza dei tuoi piatti. Ti metto nel mio blogroll (se hai qualcosa in contrario dimmelo!!!) così non ti perdo più di vista.
    Un abbraccio
    Francesca

    RispondiElimina