mercoledì 6 gennaio 2016

Zucca spaghetti gratinata al forno


Finalmente anch' io dopo lunga e trepidante attesa, sono riuscita ad accaparrarmi la zucca spaghetti di cui tanto avevo sentito parlare da alcune amiche.
Quando Alessandra ( la mia spacciatrice ufficiale di frutta e verdura  ) via sms mi ha scritto: " Vale, ho la zucca spaghetti. Se ti interessa posso mandartela con la prossima consegna ", io presa dall' entusiasmo devo averle risposto tipo: " mandami tutte quelle che hai! "
Purtroppo mi è arrivata una sola zucca, ma ho gradito al punto che spero di rimangiarla al più presto.
Questa varietà di zucca è così chiamata perchè una volta cotta, la polpa si rompe in piccole striscioline visivamente simile agli spaghetti.
Come sapore è abbastanza neutra, simile alla patata se di colore giallo. Se arancione, si avvicina di più alla zucca tradizionale ( la mia era gialla n.d.r. ).
Contiene pochissime calorie ( sempre che la consumiate poco condita ), possiede alto potere saziante ed ha alta concentrazione di vitamina A e C, acido folico e potassio.
Insomma, vale la pena di provarla se la trovate!
Io l' ho cotta in forno e gratinata con un formaggio veg tipo quark, ed ha costituito un gustoso piatto unico.

Ingredienti ( per 2 porzioni ):

1 zucca spaghetti
2 cucchiai di olio evo
2 rametti d timo fresco
1 cucchiaio di paprika dolce
1 pezzo di porro da 3 o 4 cm
olio evo qb
pepe bianco ( o altro pepe macinato fresco ) qb
sale marino integrale non trattato qb
formaggio tipo quark vegan qb
zenzero fresco grattuggiato qb

Procedimento:

Tagliate a metà la zucca ( fate attenzione perchè ha una buccia molto coriacea ) ed eliminate i semi. Condite le due metà con sale e olio, le foglioline di timo ed il pepe. Infornate a 200° sulla leccarda del forno rivestita di carta forno. Dopo circa 20 minuti rigirate la zucca appoggiando la polpa sulla carta.
Per completare la cottura ci vorranno circa 40 minuti, ad ogni modo a fine cottura la polpa dovrà essere tenera. 
A questo punto lasciate raffreddare leggermente la zucca ( per evitare fastidiose ustioni alle mani ) ed aiutandovi con una forchetta raschiate la polpa dalla buccia.
Raccogliete gli "spaghetti" di zucca in una terrina con il porro precedentemente tagliato a rondelle e stufato in acqua e olio, la paprika, lo zenzero ed il quark. Mescolate bene il tutto e riempite le due metà di zucca. Rimettete in forno con funzione grill a 180° fino a doratura. 
Servite immediatamente spolverando ulteriormente di paprika se gradite.
Al posto del quark vegan potete usare della panna o della besciamella vegetale, o del tofu vellutato.


 




11 commenti:

  1. La zucca spaghetti è anche nei miei desideri da un bel po'... purtroppo non sono ancora riuscita a trovarla. Intanto mi segno la ricetta per il giorno in cui esaudirò il desiderio! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Daria. Vedrai che ti piacerà di sicuro. Un bacione

      Elimina
  2. Che bella...purtroppo non si trova dalle mie parti, neppure i semi!
    Comunque ha un aspetto delizioso! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Noooo, che peccato che non la trovi. Grazie mari. Ciao

      Elimina
  3. Sono l'unica a non conoscere questa varietà di zucca, a quanto pare.
    Mai sentita nominare...ma ora mi metto alla sua ricerca anche io!
    Sembra deliziosa nella tua gratinatura formaggiosa. Gnam!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se la trovi sono sicura che con la tua creatività, ne uscirà un piatto delizioso. Un abbraccio vale.

      Elimina
  4. Mi intriga davvero tanto, sai? Io non la trovo facilmente, anzi. Ma comunque vedo aìche anche tu hai fatto il filo per molto tempo alla tua spacciatrice, per riuscire a stringerne una!
    Inutile dire che assaggerei molto volentieri: ha un aspetto invitante!
    Un bacione Vale, buon weekend.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara Erica, prima o poi la troverai anche tu. E vedrai che ti piacerà di sicuro. Un bacione

      Elimina
  5. Non conoscevo questa varietà di zucca, che deliziosa scoperta! c'è sempre da imparare!! Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Francesca, grazie un bacione anche a te.

      Elimina