martedì 14 febbraio 2017

Sformato di cannellini e verdure


Lo sformato è un piatto semplice e veloce da realizzare. Potete variare la verdura utilizzando quella che avete a disposizione al momento della preparazione, e sostituire i cannellini con il legume che preferite.
Io ho deciso di aggiungere anche della farina proteica di canapa, per rendere lo sformato un piatto unico completo.

Ingredienti (per una teglia da forno rettangolare da cm 22*30):

220 g di fagioli cannellini lessati
100 g di cavolo rapa
2 carote
1 pezzo di porro da 4 cm
1 gambo di sedano
1 mazzo aromatico fresco fra prezzemolo, salvia e rosmarino
1 cucchiaio di farina proteica di semi di canapa
1 cucchiaio di lievito alimentare in scaglie (io ho usato il tipo senza glutine)
1/2 cucchiaio di buccia di limone bio
pangrattato di farro qb
olio evo qb
salsa tamari o sale marino integrale qb
pepe qb

Procedimento:

Sbucciate carote e cavolo rapa e metteteli nel mixer con il sedano ed il porro. Tritate fino ad ottenere dei pezzetti piccoli ed irregolari (in alternativa tagliate a coltello a brunuoise).
Mettete dell' olio evo a piacere in una padella larga e bassa e fatevi stufare le verdure a fuoco dolce salando con tamari o sale marino a piacere fino a quando sono tenere. Spegnete il fuoco, aggiungete gli aromi tritati finemente e fate raffreddare.
In una capiente ciotola schiacciate i fagioli con una forchetta (se volete una consistenza più liscia e senza bucce, passateli al passaverdura), unite le verdure e la buccia di limone grattugiata. Aggiungete la farina di semi di canapa, il pepe e mescolate bene. Unite pangrattato fino ad ottenere un composto consistente ma non troppo duro (tipo quello delle polpette o polpettone vegetale).
Foderate una teglia con della carta da forno umida e spennellata di olio e riempitela con il composto. Livellate bene e spennellate di olio evo la superficie. Fate cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 20 - 25 minuti (io faccio sempre la prova stecchino come per le torte). Tenete conto che quando lo sformato raffredderà si compatterà ulteriormente. 
Fate intiepidire leggermente ed estraete lo sformato insieme alla carta forno. Fate raffreddare completamente prima di porzionare con un coltello affilato. Si può mangiare sia tiepido che freddo, accompagnato da una salsa a piacere (mayo veg, salsa ponzu, salsa verde, etc. ) 




2 commenti:

  1. Questo sformato mi ispira tantissimo!! Devo provare a farlo! Perdona l'ignoranza, ma il cavolo rapa e il sedano rapa sono la stessa cosa?
    Un abbraccio, cara ;)

    RispondiElimina